Mop

Per mop s’intende uno strumento per la pulizia di pavimenti costituito  da un supporto-testina  a cui sono fissate fettucce o filamenti in tessuto o in tessuto-non-tessuto che svolgono la funzione del tradizionale panno per pavimenti, riuscendo  ad insinuarsi negli angoli più difficili. Avvitato ad un manico, il mop si utilizza asciutto o bagnato e strizzato a seconda che si debbano spolverare o lavare, lucidare e asciugare i pavimenti. Per le fettucce  si utilizzano solitamente filati molto assorbenti e resistenti come il cotone,  la viscosa o il tessuto-non-tessuto, apprezzato soprattutto per le superfici delicate; molto efficaci sono le fettucce realizzate in microfibre, che ne sfruttano il notevole potere pulente e sgrassante su tutte le superfici. In Italia per indicare il  mop si  utilizza il termine “mocio”,  italianizzazione dello spagnolo "Mocho", uno strumento di pulizia pressoché identico al mop,  molto diffuso nella tradizione iberica.
Condividi su: facebook share twitter share google+ share pinterest share
Sigla.com - Internet Partner